Iscriviti alla Newsletter della Fondazione Baracchi per ricevere gli aggiornamenti
Privacy e Termini di Utilizzo

facebook bloggeryoutube

sol
 

Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi Onlus

Sede legale: Viale F.Turati 84
52011 Bibbiena (AR)
C.F. 94002370511
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




assifero logo socio

2005

Lo Spettacolo in Rete, Fare web per la televisione tra businnes e consumo

24 Maggio 2005 - Castello di Poppi: Lo Spettacolo in Rete, Fare web per la televisione tra businnes e consumo, con la partecipazione di Elena Rapisardi web projet manager, Maurizio Principato copywriter, Salvatore Cotogno web editor.

 

Il Castello di Poppi è stato lo scenario di un incontro per cercare di capire verso quali direzioni si sta muovendo l'alleanza tra internet e tv.

Parlare del web in tv, e quindi di tecnologia applicata all'intrattenimento, in un castello che risale al XII secolo è sicuramente un contrasto interessante e soprattutto stimolante proprio per trattare in una prospettiva storica di un fenomeno anche così recente. Partendo dal 2000, anno in cui in Italia esordisce in TV e in Internet la prima edizione italiana di "Grande Fratello", sono state illustrate le principali tappe dell'evoluzione del web legato alla televisione per poi entrare nel merito del fenomeno attraverso 2 case history (Grande Fratello e Operazione Trionfo).

L'intento è stato di partire dall'esperienza professionale , sviluppata in un ambito specifico come il web per la televisione, per raccontare la "macchina", ossia il processo produttivo che segue la realizzazione di un sito di un reality show e per capire quali siano gli ingredienti della fabbrica del web televisivo: business, consumo, professionalità, creatività, tecnologia.

Tutto questo, attraverso immagini e collegamenti ad internet, è stato brillantemente raccontato da tre esperti che hanno partecipato alla creazione dei siti in questione nel ruolo di web manager, web editor e copywriter di Endemol Italia e Alchera group: Elena Rapisardi, Salvatore Cotogno e Maurizio Principato. I loro nomi stanno per così dire "dietro le quinte" della televisione, non sono forse fra i più famosi, ma il loro lavoro comprende le fasi creative e organizzative dei siti Internet di alcune delle trasmissioni tv più popolari della televisione italiana, come i reality show che per primi hanno aperto la strada a questo tipo di intrattenimento. Abbiamo dunque compreso come esperienza, creatività, fantasia e talento di un team di professionisti dell'intrattenimento, possono essere messi al servizio delle infinite potenzialità del web.

Un' occasione quindi per parlare e confrontarsi in modo professionale sui mezzi di comunicazione di massa, in particolare sui tanto discussi temi di internet, televisione, reality show, con la possibilità di comprenderne gli aspetti tecnologici e sociologici. Una serata sui nuovi modi di comunicare, dedicata in particolare alle nuove generazioni che avranno a che fare con questi strumenti tecnologici.

 

 

PROGETTARE COMUNICAZIONE PER IL WEB

Ribalta e retroscena di un progetto web per la televisione

Schema di esposizione

Obiettivo dello speach: Raccontare l'esperienza professionale sviluppata in un ambito specifico come il web per la televisione, per svelare la "macchina" e quindi ri-velare quanto del prodotto di comunicazione sia costruzione o rappresentazione della realtà.

Il contesto macro: new media e new economy - Fare web per la televisione tra modelli di consumo e modelli di business

Introduzione mirata da un lato a descrivere il contesto di riferimento in cui nasce il web per la tv, dall'altro a ripercorrere attraverso alcune esperienze/siti , una piccola parte dell'evoluzione che ha avuto il web nel settore televisivo.

2000, Grande Fratello: nasce il reality e il multipiattaforma

2001, Survivor: euforia e cecità nel web e nella televisione

2001, Grande Fratello: verso l'istituzionalizzazione

2002, Operazione Trionfo: il progetto complesso

2002, Canale Soap: la scoperta del pubblico trasversale

2003, Grande Fratello: il consolidamento del modello di business

2004, Grande Fratello: il web diventa TV

Il Progetto - Il saper fare. Non c'è creatività senza pratica, anche nel web

Parte dedicata a fornire alcuni elementi conoscitivi della gestione, anche operativa, di un progetto web. Questo tipo di approccio consente di avere una visione del processo produttivo, utile per comprendere l'illustrazione delle successive case history.

Progettazione · obiettivi e vincoli · definizione delle fasi del progetto ed il suo ciclo di vita · aspetti organizzativi ed economici

Ideazione · linea editoriale · architettura content · concept grafico

Realizzazione e Gestione · realizzazione tecnica e editoriale · mantenimento

Case History 1 - 2002, www.operazionetrionfo.com

La scelta di operazione trionfo per una case history è interessante perché la gestione di un progetto per un programma che non ha avuto lo stesso successo di Grande Fratello modifica equilibri, modalità di lavoro, obiettivi. In questi casi la gestione creativa, il lavoro in team allargato e il problem solving diventano i soli elementi che permettono di convivere con il mancato successo. Qual è l'investimento in termini di risorse? Quali risultati? A che prezzo? Quali le ricadute psicologiche nel team di lavoro?

Creazione del team di progetto: clienti interni e clienti esterni

Ideazione e Progettazione: design flessibile per gestire obiettivi e vincoli

Innovazione: Cartoon

Monitoraggio: la spada di Damocle dell'Auditel

Gestione: Creatività e team, risorse chiave per il crisis management

Case History 2 - 2002, www.grandefratello.com

In sintesi: Questo incontro, tenendo come sfondo la parabola del web dal boom della new economy al suo ridimensionamento, ha dettagliato le fasi creative e organizzative legate ai siti di "Operazione Trionfo" e "Grande Fratello", e raccontato retroscena e aspetti professionali, includendo la gestione delle complessità e degli inconvenienti di percorso, delle fasi di lavorazione.


Slides proiettate e commentate durante l'incontro

a cura di Elena Rapisardi


 

 

 

facebook bloggeryoutube

Iscriviti alla Newsletter della Fondazione Baracchi per ricevere gli aggiornamenti
Privacy e Termini di Utilizzo

sol
 

Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi Onlus

Sede legale: Viale F.Turati 84
52011 Bibbiena (AR)
C.F. 94002370511
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.